“Nella mia testa spadroneggia la fantasia, ma io non sono abbastanza veloce per starle dietro. Con le matite o con la penna provo a inseguirla, ma è fuggevole e ribelle e non mi resta che accettarlo.” 

                                                                                                                                                                    (Miriam Viola)